Navigare Facile

Caratteristiche

Le diverse Forme di Pareti Attrezzate

Esistono tante pareti attrezzate quante le vostre esigenze: pi¨ alte per sfruttare al massimo la superficie abitabile, profonde in base ai moduli di cui si compongono e larghe a seconda dello spazio che vorrete fare loro occupare. La caratteristica di poter essere mutata in svariate combinazioni fa di queste un oggetto di arredamento davvero apprezzato; composte da diversi ripiani, quelle pi¨ comuni sono definite "a spalla portante" e prevedono ciascun modulo racchiuso da ante con l'aggiunta di mensole ad altezze diverse.

Dunque in relazione al vostro gusto estetico dovrete scegliere se abbinare alle pareti attrezzate parti scorrevoli, in vetro e non, parti che lasciano intravedere gli oggetti in esse disposte oppure al contrario ripiani chiusi da cassetti e ante. I ripiani possono essere regolabili, quindi potrete diporre ad esempio i libri in base alla loro altezza.

I materiali mediante cui vengono preparate mutano per estetica e funzione, dunque troverete in commercio pareti attrezzate in metallo, moderne e assicuranti notevole stabilitÓ e soliditÓ, in vetro, ricercato soprattutto per ricoprire le ante e le mensole (rende la struttura particolarmente elegante), in legno e in resina. Si usufruisce del legno per i ripiani: ben lavorato, si mostra opaco, lucido, in massello e antigraffio.

Il fatto che possiate usufruire anche di moduli indipendenti vi permetterÓ di dar vita a composizioni che nel corso del tempo potranno essere modificate, stuzzicando il vostro estro con combinazioni sempre diverse.